Web Marketing Blog | Web Agency | SEO & Lead Generation | NDB

We Love Internet

Perchè e come evitare le penalizzazioni SEO

penaltyGoogle esiste per facilitare la ricerca di ciò che ci serve, anche perchè internet è per sua natura un luogo disordinato, e solo dando in qualche modo un ordine riusciamo a trarne utilità. Ed è qui che Google gioce le sue carte migliori, dando quell’ordine che ci permetta di trovare agevolmente quel che stiamo cercando. E che ci piaccia, o no, lo sta facendo sempre meglio!

Obiettivamente , a volte i risultati della ricerca non sono quelli che ci saremmo aspettati, però generalemente sono la minoranza, e se non fosse così sarebbe difficile da spiegare il perchè Google oramai praticamente detiene il monopolio fra i motori di ricerca. Io stesso ho provato varie volte ad utilizzare altri motori per effettuare le mie ricerche, ma il risultato è sempre stato quello di ritornare, alla fine, su Google.

Per mantenere questa egemonia, non deve far altro che applicare filtri e sanzioni sui siti che violano le regole, perché la posta in gioco è alta: il 97% delle sue entrate proviene dalla pubblicità, e il motore di ricerca è un grande parte di quella percentuale che genera reddito. Se avessimo risultati non pertinenti, la gente cambierebbe motore di ricerca, e questo significherebbe perdere molti milioni di dollari al giorno.

Pertanto , le penalizzazioni, ci piaccia o no, sono una buona cosa, perchè è solo attraverso esse che si riesce a fornire risultati di ricerca sempre migliori, ed è quello che alla fine tutti vogliamo: sia che lavoriamo nel campo del web marketing, sia che abbiamo un negozio o qualche altro tipo di attività online.

Potrebbe capitare a tutti di essere penalizzati, bene, dovete subire le conseguenze delle vostre azioni (e se lo avete fatto senza volerlo, non è un problema di Google) .

E’ un po’ come quando si devono pagare le tasse, puoi imbrogliare o sbagliare senza volerlo. Il risultato però è sempre lo stesso: se L’Agenzia delle Entrate ti becca non puoi cavartela dicendo che è stato un errore perchè magari non conoscevi la legge. Sarai comunque multato.

Quindi, occorre cercare di fare le cose per bene, e se non sapete come farlo, rivolgetevi ad una Web Agency qualificata in atività SEO, che alla fine è quello che fate con la dichiarazione dei redditi.

get free backlinks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *